IT   ES   EN

Propositions pour des jeunes 18 - 30 ans et pour des adultes sans limite d'âge!

Vie en communauté, avec les religieux assomptionnistes

Différents postes en France et à l'étranger

Diventare Volontario con gli Agostiniani dell’Assunzione

Gli Agostiniani dell’Assunzione sono impegnati, nel mondo intero, in vari progetti apostolici: ogni attività che può aiutare all’Avvento del Regno di Dio deve essere realizzato. Questo è espresso anche nella nostra Regola di Vita: “L'apostolato della nostra Congregazione inserisce le nostre comunità nella missione della Chiesa: fare di tutti gli uomini il Popolo di Dio. Il nostro motto: "VENGA IL TUO REGNO", ci spinge a lavorare per l'avvento del Regno di Cristo in noi e nel mondo. Come il Padre l'ha mandato, così il Cristo ci manda a servire i nostri fratelli attraverso la proclamazione del Vangelo, e ci promette il suo Spirito.” (R.V. 13)


Spesso, persone di tutte le età e di qualsiasi condizione, si sono rese disponibili, come volontari, a lavorare insieme a noi, per un periodo, all’avvento del Regno di Dio. Con il tempo, abbiamo realizzato le strutture necessarie per accogliere questi volontari. Per noi, è una grande gioia poter collaborare con i Volontari all’Assunzione al servizio delle chiese locali.


Per avere più informazioni o per rendersi disponibile a partecipare al programma Volontariato all’Assunzione, contattateci via mail: volontariat@assomption.org


Programma Giovani Volontari all’Assunzione


Il programma “Giovani Volontari all’Assunzione” è aperto ai giovani di età compresa tra i 18 e i 30 anni.

Proponiamo ai volontari di unirsi a noi e aiutarci, per un tempo, nel nostro lavoro al servizio del Regno di Dio e della Chiesa. Un certo numero di posti è disponibile in Francia e in altri paesi d’Europa e del mondo.

Durante il periodo di volontariato, il volontario è associato agli Assunzionisti con un contratto di volontariato; questo non è equivalente a un contratto di lavoro. Questo contratto è incompatibile con qualsiasi altra attività rimunerativa.

 

1. Aspetti professionali

Il lavoro proposto è differente da un posto all’altro. La maggioranza dei posti non richiede nessuna competenza particolare, eccetto la motivazione e il buon senso.

La durata di un impegno con il programma “Giovani Volontari all’Assunzione” è variabile: abitualmente la proposta è quella di 12 mesi. La durata inizialmente prevista può essere cambiata in funzione di ogni caso.

Non c’è una data fissa per iniziare. Ogni volontario inizia durante il periodo dell’anno civile o scolastico, quando meglio gli conviene.

Il lavoro richiesto in ognuno dei posti è realizzato in un periodo di 40 ore settimanale. I week-end sono generalmente liberi. Due giorni e mezzo di vacanze sono ottenuti ogni mese; questi giorni di vacanze devono essere presi prima della fine del programma “Giovani Volontari all’Assunzione”.

 

2. Aspetti spirituali

Siccome il programma Giovani Volontari all’Assunzione vuole offrire la possibilità di lavorare all’avvento del Regno di Dio, la dimensione spirituale è di un’importanza particolare.

Vogliamo che il tempo trascorso come volontario, in uno dei nostri posti, possa aiutare la persona a crescere nella propria fede. Desideriamo anche che l’esperienza sia strutturante anche a livello umano.

Partecipare al programma Giovani Volontari all’Assunzione implica anche:

  • Una vita comunitaria: a parte il lavoro pastorale richiesto, il volontario vive in una delle nostre comunità. Il volontario partecipa dunque alla vita di preghiera e alla vita pratica della comunità, secondo le condizioni che gli sono proprie.
  • Un accompagnatore: proponiamo al volontario un accompagnamento personale da parte di un membro della comunità, con lo scopo di avere un referente che lo possa aiutare nella rilettura della propria esperienza, superare i momenti di difficoltà e condividere i momenti di gioia.

 

3. Generale

Un contratto di volontariato, definendo le condizioni di lavoro e la vita del volontario, è firmato dal volontario stesso e da un religioso assunzionista responsabile del programma, prima dell’inizio del periodo di volontariato.

Aspetti materiali:

  • La comunità prende in carico l’alloggio completo. L’Assunzione offre un contributo mensile di 150€, per le spese personale.
  • Per un periodo di una durata minima di 12 mesi, l’Assunzione si incarica di comprare il biglietto andata/ritorno del volontario.
  • L’Assunzione prende in carico, se necessario, l’assicurazione sociale del volontario.

 

Programma Volontario Laico all’Assunzione


Il programma Volontario Laico all’Assunzione è aperto a tutte le persone maggiorenni, avendo quindi compiuto i 18 anni. Esso si rivolge ai celibatari, alle copie o alle famiglie.

Proponiamo ai volontari di unirsi a noi e aiutarci per un periodo, nel nostro lavoro all’avvento del Regno di Dio e al servizio della Chiesa. Durante tutto il periodo di volontariato, il volontario è associato agli Assunzionisti con un contratto di volontariato, il quale non è un contratto di lavoro. Questo contratto è incompatibile con qualsiasi altra attività rimunerativa.

 

1. Aspetti professionali

Il lavoro proposto è differente da un posto all’altro. La maggioranza dei posti non richiede nessuna competenza particolare, eccetto la motivazione e il buon senso.

La durata di un impegno con il programma “Giovani Volontari all’Assunzione” è variabile: abitualmente la proposta è quella di 12 mesi. La durata inizialmente prevista può essere cambiata in funzione di ogni caso.

Non c’è una data fissa per iniziare. Ogni volontario inizia nel periodo dell’anno civile o scolastico, quando meglio gli conviene.

Il lavoro richiesto in ognuno dei posti è realizzato in un periodo di 40 ore settimanale. I week-end sono generalmente liberi. Due giorni e mezzo di vacanze sono ottenuti ogni mese; questi giorni di vacanze devono essere presi prima della fine del programma “Volontari Laici all’Assunzione”.

 

2. Aspetti spirituali

Il programma Volontari Laici Assunzionisti è proposto dalla congregazione religiosa cattolica degli Agostiniani dell’Assunzione.

Ogni posto di volontariato è definito in legame con le nostre comunità. Se lo desidera, il volontario può vivere questo tempo come un periodo di approfondimento umano e spirituale. Egli è invitato a partecipare alla vita di preghiera della comunità e a tutti i momenti che considererà opportuni. Se lo desidera potrà ricevere da parte di un membro della comunità un accompagnamento spirituale.

Il programma Volontari Laici all’Assunzione è ugualmente aperto alle persone che si sono allontanate dalla fede e dalla Chiesa. È evidente però che il volontario dovrà mostrare un’apertura di spirito verso il lavoro proposto e le sue finalità.

 

3. Generale

Un contratto di volontariato, definendo le condizioni di lavoro e la vita del volontario, è firmato dal volontario stesso e da un religioso assunzionista responsabile del programma, prima dell’inizio del periodo di volontariato.

Aspetti materiali:

  • La questione dell’alloggio è trattata da caso a caso: per un volontario che aderirà da solo al programma di volontariato la comunità, in alcuni casi, può prendersi in carico l’alloggio. In altri casi, sarà il volontario a trovarsi un alloggio e assumersi le spese durante il periodo di volontariato. Per un periodo di volontariato superiore a 4 mesi, l’Assunzione offre un contributo mensile di 150€, considerato come soldi personali.
  • Per un periodo di una durata minima di 12 mesi, l’Assunzione paga il biglietto andata/ritorno del volontario.
  • L’Assunzione prende in carico, se necessario, l’assicurazione sociale del volontario.

 

FAQ


1. Ho la possibilità di scegliere il posto?

Si! Accettiamo sempre un candidato per un posto che si è scelto, nella misura in cui il posto rispettivo non è già occupato. Un volontario non sarà mai mandato in un posto nel quale non desidera andare.

 

2. Quale dovrà essere il mio impegno spirituale?

L’aspetto spirituale del programma Volontari all’Assunzione è essenziale. Questo programma è pensato per aiutare i volontari a approfondire la propria fede e la sua relazione con Dio. Attraverso la collaborazione con i volontari, vogliamo lavorare all’avvento del Regno di Dio. È richiesto quindi al volontario di condividere la vita comunitaria dove risiede e soprattutto la sua vita di preghiera.

 

3. Quale sono le condizioni finanziare?

Avrò di cosa vivere? Il volontario è preso in carico (alloggio e cibo) dalla comunità dove risiede. Riceverà al mese 150€ per spese personale. Se non è coperto da un’assicurazione sociale, l’Assunzione si impegna di offrirgli un’assicurazione durante il periodo di volontariato.

 

4. Devo avere una macchina?

No. Se il suo lavoro richiede una macchina, sarà la comunità a incaricarsi di assicurare al volontario il necessario per adempiere il suo lavoro.

 

5. Si accettano candidati non-francesi?

Sì, però il tempo di volontariato deve essere di minimum 12 mese. Nello stesso tempo non accettiamo mai candidati senza incontrarli personalmente per condividere le loro motivazioni, le aspettative personale. I candidati devono quindi provenire da paesi dove l’Assunzione è presente; in Italia ci sono due comunità, una a Firenze e una a Roma.

 

6. Quale sono le condizioni di alloggio?

Il volontario risiede in una comunità assunzionista dove dispone di una stanza propria. Egli ha ugualmente accesso a tutti gli spazi comunitari.

 

7. Qual è la durata preferita per un’esperienza di volontariato?

Un impegno di 12 mesi, senza essere obbligatorio, è la durata ideale: ciò permette in effetti al volontario di avere il tempo di rendersi conto del lavoro richiesto, e allo stesso tempo mantenere il tempo necessario per realizzare un vero lavoro pastorale. Una durata di 4-6 mesi potrebbe portare il volontario a concludere la sua esperienza proprio nel momento nel quale incominciava a sentirsi a suo agio. Una durata di 12 mesi permette ugualmente la possibilità di offrire una vasta gamma di servizi perché permette una minima formazione.

 

8. Quanto tempo dura il processo delle candidature?

Bisogna contare almeno due mesi tra la ricezione di una richiesta di volontariato e l’inizio del periodo di volontariato. All’Assunzione c’è un gruppo di lavoro per accompagnare e selezionare le richieste di volontariato. Il contatto, il dialogo e il discernimento prima dell’inizio del volontariato, a volte, possono richiedere un certo tempo. Altri fattori, come la mancanza di sufficienti informazioni, potrebbero aumentare questo periodo.

 

9. Quante ore di lavoro sono richieste a settimana?

Un volontario lavora normalmente solo durante i giorni feriali, 40 ore a settimana. Occasionalmente gli si potrà richiedere di lavorare nella serata o in week-end se il loro impegno lo richiede; in questi casi potrà prendere in un altro momento il corrispettivo tempo di riposo.

 

Posti di volontariato

Parigi (Francia)

Madrid e Elche (Spagna)

Bucarest e Margineni (Romania)

Gerusalemme (Israele)

Togo

Filippine

Vietnam

Roma e Firenze (Italia)

Informazioni supplementari per ogni posto disponibile (in francese): http://www.volontariat-assomption.org/index.php?id=postes

 

Gallerie Photos